giovedì 31 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 31.12.2015 - UMANO GIALLO CRISTALLO , KIN 12 - GIORNO 12 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Il 2015 finisce con il Tono Cristallo, la Condivisione del proposito dell'Onda del Drago Rosso. Stasera, ovunque saremo, porteremo un dono alle persone intorno a noi, il dono di empatia e compassione, termini sinonimi nel voler descrivere un'azione spontanea di apertura del Cuore per far entrare i cuori altrui nel Giardino Segreto.
L'Archetipo dell'Eremita apre il suo sentiero ad una nuova visione che include altre persone, altri esseri con cui condividere dubbi e perplessità, per trovare conferme, per non sentirci più soli, per trovare negli occhi di un altro la conferma al proprio cammino.
Il saluto maya dice "io sono un altro te stesso" ed ora ne faremo una vera esperienza totale.
Buon Fine Anno a Tutti!
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 30.12.2015 - SCIMMIA BLU SPETTRALE, KIN 11 - GIORNO 11 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Nel giorno 11 di un'Onda viene integrato il messaggio dell'energia galattica dedicata a sacralizzare questo spazio temporale. Detto in altre parole, sono in arrivo le conferme rispetto a quello che abbiamo imparato negli ultimi giorni.
L'Onda del Drago Rosso ci ha aiutato a posizionare il focus su ciò che sentiamo essere la nostra Essenza profonda, il nucleo inscindibile attorno al quale ha preso forma il corpo fisico. Una volta che ne siamo diventati consapevoli, che abbiamo assaggiato l'espansione del Cuore che deriva dall'essere soddisfatti di sé, non c'è nulla che ci sposta da lì. A quel punto possiamo lasciarci scivolare dentro la Vita, ridendo finanche di noi stessi, perché toccando la leggerezza è possibile portarsi ovunque l'immaginazione ci vuol condurre
Stefania Gyan Salila

martedì 29 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 29.12.2015 - CANE PLANETARIO BIANCO, KIN 10 - GIORNO 10 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Il Cane Planetario ha raccolto oggi la manifestazione dell'insegnamento del Drago Rosso. Stiamo viaggiando da dieci giorni dentro l'Onda dell'Essenza e cerchiamo di affermare la nostra Presenza, l'essere visti, presi in considerazione, amati.
Nell'Onda del Drago c'è la possibilità di vivere l'assertività, il sapere di chi si è dichiarandolo con pensieri ed azioni, passando anche attraverso l'esperienza del sapere cosa non si è. E' avere la capacità di vedere la vita da prospettive opposte per scegliere quale parte di noi può essere manifestata e quando si presenta il momento migliore per farlo, così da dare voce ad ogni singola parte con amore e continuità.
Nel giorno del Cane Planetario questa consapevolezza manifesta l'accettazione completa di tutto ciò che siamo nell'Essenza, Ombra e Luce, che creano un chiaroscuro multistratificato nelle radianti vibrazioni che emaniamo quali sostanziazioni di chi siamo.
L'unica cosa da fare è abbandonarsi ad un calmo respiro in cui tutto fluisce e lasciare che sia.
Stefania Gyan Salila

lunedì 28 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 28.12.2015 - LUNA ROSSA SOLARE, KIN 9 - GIORNO 9 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


La Luna Rossa rappresenta la Purificazione delle Acque Universali, che rapportate al mondo umano sono le emozioni collettive, le scie di forti identificazioni inconsce che fanno vibrare l'umanità. 
Purificare le Acque dunque significa rendersi consapevoli di come possiamo essere manipolati dalle informazioni che circolano attraverso i media, per esempio, che creano un imprinting emozionale, solitamente di paura, che colpisce la maggior parte della gente. 
Purificare le Acque significa anche permettersi di vivere dentro il disagio per dargli un nome e riconoscerlo ogni volta che si presenta, così da portargli luce, evitando di subirlo e di reagire senza considerazione.
La Luna Rossa che risuona al Tono Solare è la manifestazione pura dell'energia di questa forza di purificazione perché la nona tonalità energetica della galassia rappresenta l'intenzione, che è la Forza che cambia gli eventi. L'intenzione dona ad un gesto una qualità imprescindibile, che direzionerà quel gesto verso un dato fine. L'intenzione guida l'azione verso il risultato e lo nobilita. L'intenzione ci aiuta a raggiungere una concentrazione atta a creare la Vita così come la desideriamo dal profondo, infondendo ai nostri gesti la convinzione che rende un'azione forte e decisa, infusa della nostra fiducia. 
La Luna Rossa Solare è preparare il terreno a livello creativo immaginativo per la manifestazione del Raggio dell'Amore Puro, che creerà la nostra Vita in base al disegno originario che abbiamo scelto prima di prendere un corpo nel nostro Qui e Ora.
Formulate dunque la giusta intenzione nel sogno di questa notte, in attesa della sua manifestazione domani.
Stefania Gyan Salila

domenica 27 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 27.12.2015 - STELLA GIALLA GALATTICA, KIN 8 - GIORNO 8 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


La Stella Gialla rappresenta la modalità creativa dell'Esistenza. Se ci si sintonizza sul Raggio del Cuore, che è puro Amore, ci si accorge che è possibile guardare al mondo con grande armonia, cogliendo le tracce di una Bellezza nascosta. Molti di noi cercano di concretizzare queste tracce usando l'Arte, rendendo la sontuosità della Vita visibile, a beneficio di tutti, del mentale collettivo, che può così nutrirsene. 
La Stella Gialla che risuona alla Tonalità Galattica è la Via da seguire per poter dare forma all'Armonia, che diventa Bellezza, creando così un'opera artistica, la nostra Vita.
Respirate dentro questa energia di oggi, vi aiuta ad ancorare la vibrazione giusta per usare la pura creatività nel quotidiano. Portatela dentro il Cuore e lasciatela emanare, come un fascio di luce dorata sul quale viaggiare con l'immaginazione.
Stefania Gyan Salila

sabato 26 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 26.12.2015 - MANO RISONANTE BLU, KIN 7 - GIORNO 7 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


La Mano Risonante rappresenta Creatività, Concretezza, Guarigione, tutto ciò che noi Umani possiamo FARE con le mani, utilizzando le capacità di manipolare la densità e di conseguenza anche l'energia.
Il bello di questi primi 20 giorni del nuovo corso dello Tzolkin è l'incontro con i 20 Glifi Solari che risuonano della propria vibrazione di base.
Oggi abbiamo incontrato dunque l'Archetipo della capacità, a qualunque livello e su qualunque tipo di sfumatura. L'abbiamo visto in noi anche nel suo opposto, incontrando forse il senso di incapacità di fronte ad una sfida. La Mano Risonante ci mette sempre di fronte a grandi sfide, e sia che ci sentiamo pronti o meno, possiamo intanto imparare a farci i conti per modellare le scelte con creatività, per superare noi stessi con agio e non necessariamente attraversando l'esperienza con difficoltà.
Stefania Gyan Salila 

venerdì 25 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 25.12.2015 - ALLACCIATORE DEI MONDI RITMICO, KIN 6 - GIORNO 6 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


L'Allacciatore dei Mondi è puro Spirito Natalizio di Unità e di possibilità di un nuovo inizio. Ci troviamo in una perfezione sincronica tra calendario solare e Sincronario Galattico, dove le aperture cosmiche coincidono tra loro e noi percepiamo i flussi raddoppiati - una possibilità maggiore di comprensione e di guarigione.
Questa giornata di Natale 2015 è particolarmente potente per portare guarigione, sia che vi troviate con parenti insopportabili, sia che siate soli, perché a volte è meglio che stare in compagnia. Semplicemente fatevi ispirare dalla visione di un Ponte che vi si apre davanti verso tutto ciò che desiderate e questa sia l'intenzione che vi accompagna durante i giorni seguenti, di voler riportare unità dentro e fuori. Astenetevi poi dall'emettere giudizi rispetto ai risultati ma lasciate che l'energia si manifesti nel modo giusto per il vostro Bene. 
Vi auguro che il Grande Sole si accenda dentro di voi e se fosse già acceso, che possa riscaldarvi ed illuminare i passi che vi aspettano.
Stefania Gyan Salila

giovedì 24 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 24.12.2015 - SERPENTE INTONANTE ROSSO, KIN 5 - GIORNO 5 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Ho trovato questa interessante immagine relativa all'energia del Serpente Rosso e successivamente ho visto che si tratta di un rito di unione tra due esseri. E quindi anche più preciso e sincronico nello spiegare la forza del Kin della Vigilia di Natale 2015.
Il Serpente Rosso di per sé rappresenta la Spinta della Vita, che dalla Terra risale come un flusso di pura energia di presenza, quindi Rossa, e si mette in contatto con il Chakra della Radice, il Primo Chakra, donandoci la capacità di diventare la Coppa dentro cui Padre Cielo può discendere per incontrare Madre Terra. Noi tutti siamo dei contenitore in cui forze opposte si miscelano e la Coppia ne è una manifestazione portata nella realtà. 
In questo momento di Rinascita della Luce stiamo trovando un equilibrio tra la quantità di chiaroscuri di cui siamo consapevoli per dare vita ad una miscela precisa che ci rappresenti ed il Serpente Intonante ci protegge e ci dona la Forza e la Grinta necessarie per rimanere in presenza della nostra ombra senza soccombere, con molta accettazione e gratitudine, vedendo finalmente apparire la guarigione dentro ed attorno a noi. 
Una buona notte di Vigilia a Tutti!
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 23.12.2015 - SEME AUTO-ESISTENTE GIALLO, KIN 4 - GIORNO 4 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Il Seme Auto-Esistente ci dona la Visione della Trasformazione che ciascun Essere di Luce porta a compimento quando la Coscienza decide di prendere un corpo fisico, scendendo dalla Fonte fino alle vibrazioni di risveglio che al momento sono in atto qui sul pianeta Terra.
Il Seme Auto-Esistente è pura responsabilità nel voler mantenere la promessa fatta prima di tuffarsi nella densità, di entrare dentro ogni tipo di esperienza per ricordarci chi siamo.
Esso trasporta un messaggio in potenza, quello della Fioritura, cioè il mettere a frutto le risorse antiche, i nostri doni spontanei, i talenti dell'Anima. per manifestare l'unicità di ogni Cuore. Senza quella unicità l'intero disegno planetario cambierebbe. 
Il Seme Auto-Esistente è un portatore di Coraggio nel voler affermare IO SONO, permettendosi di esserne contento perché questa dichiarazione risveglia l'Autorevolezza. 
Il Seme Auto- Esistente è ciascuno di noi, concentrato nel manifestare la modalità giusta per ESSERE.
Stefania Gyan Salila


martedì 22 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 22.12.2015 - NOTTE ELETTRICA BLU, KIN 3 - GIORNO 3 DELL'ONDA DEL DRAGO ROSSO


Nel giorno 3 dell'Onda del Drago viviamo il Solstizio 2015 attraverso l'energia della Notte Blu, la matrice del Sogno, della creatività della Mente Superiore, che esplorando con il Corpo del Sogno i grandi spazi dell'Inconscio dove la mente vigile non riesce a penetrare, ne riporta le Visioni attraverso una fitta rete di intuizioni. E' una buona porta di ingresso per l'energia di Luce, che può connettersi con gli strati più profondi dell'Essere, senza essere filtrata necessariamente dai bisogni dell'ego, ma entra subito in risonanza con il Disegno Originario di cui siamo portatori. Veniamo dunque inondati dalle Onde del Rinnovamento che vanno a imprimere un nuovo stimolo sul nostro DNA, aiutandoci così ad attivare il Corpo di Luce. Respiriamo, stiamo, osserviamo e lasciamo che accada ciò che il Sé Superiore ci sta permettendo di ricordare, guardando con serenità anche le resistenze che mettiamo tra noi ed il nostro cammino, rispettandole, senza però impedire loro di tenerci lontano da chi noi siamo veramente, dal poter esprimere i veri colori della nostra Aura. 
Stefania Gyan Salila

lunedì 21 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 21.12.2015 - VENTO BIANCO LUNARE, KIN 2 - GIORNO 2 DELL'ONDA DEL DRAGO


Il Vento Lunare è l'essenza della Dualità. La sua vibrazione ci porta a contatto con il punto di intersezione della Luce e dell'Ombra in noi, quel momento di osservazione in cui, nel sollievo della Luce possiamo respirare dentro ciò che non ci piace di noi e, nel momento della disperazione, riusciamo a percepire la presenza della speranza che ce la potremo sempre fare ad arrivare fuori dal tunnel.
Siamo creature estremamente complesse, multidimensionali, conteniamo opposizioni complementari  che sono la forza intrinseca, lo strumento di crescita a nosta disposizione ma non riusciamo a esserne orgogliosi. Ci permettiamo di guardarci solo da un lato, pretendendo che sia il nostro unico rappresentante e relatore. Ma noi siamo molteplici e ricchi come un fiore formato da moltissimi petali che insieme concorrono a rendere il profumo finale una fragranza unica nel suo genere. 
L'Onda del Drago è un'occasione unica per imparare a conoscere i propri confini. La Dualità è uno dei nostri principali limiti. Consapevolizzarla è diventare dotati di un periscopio che ci permette di guardare la vita nella sua totalità.
Stefania Gyan Salila

domenica 20 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 20.12.2015 - DRAGO MAGNETICO ROSSO, KIN 1 - PORTALE DI ATTIVAZIONE GALATTICA - NUOVA ONDA INCANTATA E INIZIO DEL SINCRONARIO


Quest'anno il nuovo corso del Sincronario Galattico inizia nel giorno di Yule, la Festa celtica della Luce. Il Drago Magnetico, il primo Kin dello Tzolkin, che dà forma alla prima Onda Incantata, è Pura Essenza, è un Portale di passaggio tra il Vecchio ed il Nuovo ed offre se stesso quale Forza di Incarnazione della Luce che può essere elaborata nei prossimi 259 giorni.
Dunque, cosa ci troveremo a vivere durante questa Onda del Drago? Intanto incontriamo gli Archetipi Puri, da qui ai prossimi 20 giorni: il Drago Magnetico, il Vento Lunare. la Notte Elettrica, ecc. fino al Sole Risonante, sono la manifestazione diretta dell'energia galattica nella sua purezza di vibrazione di risonanza. Un'altra fonte importante di apprendimento è l'Esplorazione della nostra Essenza, il che significa spingersi nei meandri sconosciuti del Sé per compiere un grande gesto d'amore nei confronti di noi stessi: accettarsi! 
In questo momento di rinascita della Coscienza, ecco che possiamo provare a guardarci da un punto di vista differente, sorprendendoci via via di ciò che emerge, allontanandoci da aspettative e schemi ormai usurati, con morbidezza, agio e respiro.
Stefania Gyan Salila 

sabato 19 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 19.12.2015 - SOLE COSMICO GIALLO, KIN 260, PORTALE DI ATTIVAZIONE GALATTICA - GIORNO 13 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Oggi si conclude l'attuale corso del Sincronario Galattico. Finisce anche l'Onda della Stella Gialla, che ci ha portato a elaborare l'esistenza di un Centro dentro di noi, da cui poter guardare la Vita con il Respiro di distacco giusto per vivere serenamente ciò che siamo.
Un piccolo ciclo (l'Onda Incantata di 13 giorni) si conclude dentro un ciclo più grande (il Sincronario Galattico di 260 giorni = 20 Onde Incantate di 13 giorni ciascuna). Navigare dentro la ripetizione sincronizzata del Tempo come qualità dell'esistenza ci ha portato sicuramente a vederci diversi, più vasti dentro, più equilibrati rispetto agli eventi della vita, forse meno reattivi.
Ciò che una conclusione può lasciare nell'animo è la sensazione di sollievo di aver compreso. Fosse anche solo aver compreso di avere date qualità, che ci piacciano o meno, è un grande risultato. E' poter respirare liberi dentro quello che si è, magari decidendo che è arrivato il momento di cominciare ad amare se stessi. Sapete cosa significa? Che attiviamo la Luce del Cuore, che è un fenomeno estremamente contagioso, che si sviluppa per imitazione, per risonanza e può colpire inavvertitamente chiunque. Così diventiamo Guaritori, nonostante noi!
Stefania Gyan Salila 

venerdì 18 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 18.12.2015 - TEMPESTA BLU CRISTALLO, KIN 259 - GIORNO 12 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


La Tempesta Cristallo è un momento di potente condivisione tra esseri di pari intensità di coscienza, che comunicano telepaticamente tra loro, aiutandosi reciprocamente nel cammino, sostenendosi lungo le sfide. Nel giorno della Tempesta Cristallo ritroviamo i nostri simili, quelli che avevamo perso durante il viaggio. Ci ritroviamo in questo momento conclusivo, perché è un tornare insieme per ricomporre il disegno iniziale la cui matrice si era frazionata e dispersa per fare esperienze diverse, per tornare poi infine alla Fonte ciascuna frazione più ricca, per donare beneficio a tutta la comunità.
Siamo nel penultimo giorno di questo attuale corso del Sincronario Galattico Tzolkin. Abbiamo viaggiato dentro ogni possibile permutazione dell'energia da questa parte della galassia (cit. Antonio Giacchetti, www.13lune.it) e ora siamo differenti, ci sentiamo più vasti, più sereni nonostante tutto. C'è molta accettazione in questa Tempesta Cristallo, molta arrendevolezza al corso dell'Esistenza e al nostro ruolo di essere al servizio, qualunque cosa questo significhi per noi.
Tutto parte da un centro, fa un periplo e poi torna alla Sorgente. Così è la natura, così fa il nostro corpo, così siamo noi, una Scintilla che splende rifrangendosi e poi si ricompone nell'Uno.
Stefania Gyan Salila

giovedì 17 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 17.12.2015 - SPECCHIO SPETTRALE BIANCO, KIN 258 - GIORNO 11 DELL'ONDA INCANTATA DELLA STELLA GIALLA


Questa immagine racchiude il senso del percorso all'interno dell'Onda della Stella Gialla: stiamo tornando alla Fonte, migriamo intuitivamente verso Casa, verso il Centro, dentro la nostra Essenza e dentro il Cosmo.
Oggi chi ci aiuta nel cammino è lo Specchio Spettrale, la rifrazione della vibrazione energetica ad una risonanza molto elevata, tanto da divenire puro soffio. Il Tono Spettrale, l'undicesimo tra i 13, descrive l'integrazione piena del messaggio portato dall'Onda. Una volta che vi abbiamo viaggiato dentro, noi stessi diventiamo quell'insegnamento, diventiamo quella rifrazione dell'energia.
Diventare come lo Specchio Bianco significa sentire l'Universo dentro di sé, affacciarci dentro la nostra vastità e farne esperienza e questa percezione ci avvicina verso l'identità del Sole Cosmico, il fascio vibrazionale che incontreremo tra due giorni, alla fine dell'Onda della Stella, alla fine dello Tzolkin. Ci stiamo avvicinando al nostro Battesimo di Luce, nel periodo dell'anno in cui si festeggia il Ritorno, la Rinascita. E' molto potente il momento ora. Assaporiamolo dolcemente e ringraziamo.
Stefania Gyan Salila

mercoledì 16 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 16.12.2015 - TERRA ROSSA PLANETARIA, KIN 257 - GIORNO 10 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Questo è il giorno della manifestazione dell'energia della Stella Gialla, il giorno in cui Bellezza ed Armonia hanno fatto la loro comparsa nella nostra vita. E se avete percepito che così non è stato per voi, provate ad attivare la Visione del Cuore, senza giudicare in base ai bisogni individuali. 
La Terra Planetaria è l'attivazione della Sincronicità, il filo rosso che ci conduce verso Casa. Poiché è importante riconoscere i segnali, per fidarsi e seguirli, cavalcare dentro questa Onda individua anche il sentiero, visto che una delle parole chiave della Terra Rossa è Navigazione.
Navigare a vista, navigare verso l'ignoto, navigare in mezzo al mare in tempesta, navigare lungo un placido fiume. Qualunque sia il nostro percorso, tutto sarà perfetto per noi qui e ora, qualunque sia la portata di quelle acque che ospitano la nostra nave, qualunque sia il turbine dentro cui ci dibattiamo, tutto sarà perfetto per noi in questo nostro qui e ora.
Dunque stiamo e respiriamo.
Stefania Gyan Salila 

martedì 15 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 15.12.2015 - GUERRIERO SOLARE GIALLO, KIN 256 - GIORNO 9 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Dallo scorso 7 dicembre stiamo cavalcando dentro l'Onda della Stella Gialla, l'ultimo spazio di tempo prima della conclusione dell'attuale corso del Sincronario Galattico detto Tzolkin. Questo sentiero ci sta conducendo per mano attraverso un passaggio delicatissimo, un'ascensione di coscienza, dall'identità della Stella Gialla, centrata sull'esistenza della Bellezza intorno a noi, fino al Sole Cosmico, dove integriamo quella Bellezza dentro di noi, diventandone pura espressione.
Una importante tappa del sentiero è il giorno del Guerriero Solare, oggi, in cui ci sentiamo chiamati dal Sé Superiore a consapevolizzare la Natura di Fuoco, di trasformazione e purificazione che vive in noi. E' una natura scomoda per l'umanità civilizzata, è la natura selvaggia che segue il proprio ardore di Vita, è l'autorevolezza e la forza, è il senso di riconoscimento di sé, di essere completamente creatori di ogni nostra singola cellula, nella sua bellezza ed armonia individuale. Così sentiamo di possedere ogni qualità possibile per affrontare qualsiasi evento si presenti, perché esso emana dalla nostra volontà di fare una data esperienza. E nel momento stesso in cui comprendiamo ciò, ecco che l'onda della difficoltà diminuisce il suo impatto.
Il Guerriero Solare è l'Intenzione di creare per sé una vita che ci porti dritti nelle braccia dell'Uno, facendo un cerchio attorno a tutto ciò che siamo stati, per continuare ad essere, così che nulla vada perso, ma trasformato.
Stefania Gyan Salila 

ORACOLO GALATTICO DEL 14.12.2015 - AQUILA GALATTICA BLU, KIN 255 - GIORNO 8 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


L'Aquila Galattica possiede l'imperiosità di un Guardiano della Soglia, responsabile dell'andamento ordinato dell'energia, perché ogni peso e misura siano giusti per ottenere un dato risultato. Questa imperiosità risveglia al proprio compito e alla volontà di voler vedere attivato il circuito luminoso delle nostre cellule, il processo di divenire un contenitore di milioni di soli splendenti, un sole per ogni cellula.
Durante le scorse giornate di questa Onda abbiamo incontrato tanti momenti di pura magia cosmica. L'11, il 12 ed 13 dicembre hanno elevato la coscienza ad una percezione molto potente. Ci siamo sentiti messi a contatto con quello che abbiamo dentro a livello molto profondo, ed è stato come essere la Coscienza che esamina la vita che si è scelta, con tutti i dolori fisici che questa scelta ha comportato, tra mille resistenze e difficoltà. La sensazione rimasta, che ci accompagna in questi giorni, è quella di attesa. Attendiamo che sgorghi in noi una nuova sensazione di accettazione, perché grazie ad essa saremo guariti completamente sul lato umano, e potremo rendere fruibile il Cuore a chi lo chiede. Avremo attivato il Servizio che siamo venuti a portare. 
Respiriamo ora, siamo dentro questo Flusso della Bellezza e dell'Armonia e noi ne siamo un Riflesso.
Stefania Gyan Salila

domenica 13 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 13.12.2015 - MAGO RISONANTE BIANCO, KIN 254, GIORNO 7 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Il Mago Risonante è la capacità di connettersi con la trama invisibile dell'Energia per ancorare la nostra Antenna alla vibrazione più elevata possibile per il nostro sistema umano individuale e portare quella vibrazione qui sulla Terra per creare una nuova percezione del Tempo. 
Questo è lo scopo del Sincronario Galattico, perché seguendo le informazioni sulle qualità energetiche del Tempo, giorno dopo giorno, noi possiamo sincronizzarci con la Fonte dell'Amore Incondizionato, la matrice dell'espansione del campo elettromagnetico del Cuore, per portarla sulla Terra. 
Il Cuore è il Sole dell'Uomo, e nella nostra Galassia esiste un Grande Sole Centrale da cui emanano flussi di potenti correnti. Il Cuore ed il Grande Sole sono due centri, uno del Microcosmo e l'altro del Macrocosmo. Connettendo i due centri, noi creiamo un forte collegamento tra il nostro Piccolo ed il magnificente Grande, e lasciamo che il sistema umano accolga il sistema stellare, diventando ricettacolo di quelle potenti correnti, che attraverso di noi aiutano l'atmosfera a riempirsi di vibrazioni di puro amore.
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 12.12.2015 - VIANDANTE DEL CIELO RITMICO ROSSO, KIN 253, GIORNO 6 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Il Viandante dei Cieli Ritmico dà forma al Portale del 12.12 di questo 2015. Stiamo confluendo dentro una matrice energetica di grande chiusura, poiché cavalchiamo dentro l'Onda temporale della Stella Gialla, l'ultima Onda Incantata dell'attuale corso del Sacro Calendario Tzolkin, il Sincronario Galattico che ci aiuta a riconnetterci con la nostra origine stellare. Il prossimo 19 dicembre si concluderà un ciclo iniziato il 04 aprile 2015 e ogni giorno di questa sequenza di kin galattici ci aiuta a guardare oltre la nostra vita quotidiana per ricollegarci con quel Sé che ha nostalgia di qualcosa che non c'è ancora. Soprattutto il Viandante dei Cieli che risuona alla vibrazione Ritmica ci dona quella sorta di irrequietezza che ci spinge alla ricerca, e vivere questa energia in un Portale, ecco che possiamo immaginare di irradiare un ponte di luce verso quell'Oltre dove ci aspetta Casa.
Stiamo tornando a Casa, questa è la bella notizia e da qualche parte nel 2016 ne diventeremo sempre più consapevoli!
Stefania Gyan Salila

venerdì 11 dicembre 2015

SESTA LUNA DELL'ANNO DEL MAGO BIANCO PLANETARIO - LA LUNA RITMICA DELLA LUCERTOLA


Il 13 dicembre inizia la Sesta Luna dell'anno del Mago Planetario, la Luna Ritmica. Il Mago Planetario rappresenta la matrice energetica che imprime un corso allo svolgimento di questi 364 giorni che vanno dal 26 luglio 2015 al 24 luglio 2016 e questo sentiero temporale racconta la costruzione di nuovi paradigmi che supportano la crescita della coscienza collettiva verso la consapevolezza di far parte di un grande universo, di cui noi siamo una parte infinitesimale. E' un anno in cui l'ego umano si ridimensiona per lasciare spazio alla meraviglia di qualcosa di estremamente potente e grande, che è la scoperta dell'esistenza di una legge cosmica che stabilisce che tutto viene creato grazie ad una risonanza. Ciò che prende corpo, assumendo una densità visibile, non è altro che un prodotto di una risonanza insistente, che parte come un soffio e diventa un uragano. 
Nel susseguirsi delle Lune, ci avviciniamo sempre più a questo sentire. Durante la Luna Ritmica, che finisce il 09.01.2016, attraverseremo il "collo di bottiglia" della fine del 2015. E' il momento in cui l'energia aumenta di intensità perché confluisce dentro il vortice della fine per rifluire in un nuovo inizio. E' la pulizia e la chiarezza che si percepisce nell'aria la mattina del Primo Gennaio, quando tutto è immobile ed inanimato, congelato, silente, vasto.
E' la nuova pelle che la Lucertola, animale totem di questo mese, ha appena cambiato e come lei, la possiamo cambiare anche noi.
Stefania Gyan Salila 



ORACOLO GALATTICO DEL 11.12.2015 - UMANO INTONANTE GIALLO, KIN 252 - GIORNO 5 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


L'Umano Intonante Giallo rappresenta la Forza che sprigiona dalle radici degli esseri incarnati su questo pianeta, scintille di luce scese nella dimensione della densità per manifestare la propria maestria, facendo esperienza di se stessi. Consapevolizzare questa visione significa acquisire la leggerezza di stare in un luogo magico, dove il gioco della realtà oggettiva è commisurato alla portata del sorriso interiore. 
Concentrandoci ogni momento sul calore della nostra Stella al centro del corpo, possiamo emanare un sorriso sereno che irradierà con la propria luce ogni settore del sistema umano che abitiamo. 
Oggi questo atteggiamento è particolarmente importante grazie alla Luna Nuova in Sagittario, l'ultimo Novilunio dell'anno, in un segno di Fuoco, l'energia della creatività, una forza che ci permette di imprimere il nostro IO SONO nella matrice energetica collettiva, cambiando la nostra vita, a seconda di dove vogliamo direzionare la volontà.
IO SONO è un potente comando, è l'affermazione di assertività che aiuta l'Umano a stare al centro della scena, risvegliando il Dio interiore. 
IO SONO è il richiamo del Sé Superiore che ci dice: sii la manifestazione della Fiamma di Magnificenza e Abbondanza che abita in te.
L'Onda della Stella Gialla ci sta dando il meglio di sé: stiamo confluendo giorno dopo giorno verso il Sole Cosmico, attivando piano piano ogni singola piccola luce in noi, per ricordarci del seme stellare da cui proveniamo.
Stefania Gyan Salila

giovedì 10 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 10.12.2015 - SCIMMIA AUTOESISTENTE BLU, KIN 251 - GIORNO 4 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


L'energia della Scimmia AutoEsistente ci aiuta a costruire campi di Magia dove far volare l'Essere di Luce che vive in noi, per creare telepaticamente Armonia e Bellezza in ogni settore della nostra esistenza. 
La Scimmia Blu di per sé è la trama invisibile della Vita, la struttura energetica che ospita la densità, che dona alla densità la forma per agire la quotidianità, gli eventi, le esperienze. E' molto importante essere consapevoli che quando ci troviamo in un giorno Scimmia Blu abbiamo la possibilità di agire direttamente su questa struttura per creare uno schema di guarigione. Possiamo usare l'immaginazione, per esempio, e visualizzare un obiettivo che vogliamo conseguire, o una situazione pesante che desideriamo alleggerire. Per ottenere i migliori risultati è necessario posizionare lo sguardo sul cuore, perché la richiesta sia sincera e non si invada le vite altrui con proiezioni nostre. Ogni scelta su dove agire deve avere noi come protagonisti e solo la nostra vita deve esserne coinvolta. Questo è fondamentale. Questa riflessione ci aiuta anche a mettere a fuoco le dinamiche che hanno generato disequilibrio, la manifestazione di una disfunzionalità nel nostro sistema. Così, mantenendo sempre lo sguardo sulla responsabilità, saremo in grado di diventare parte attiva nella guarigione di un settore specifico della nostra vita, riconoscendoci i meriti del lavoro.
La Scimmia Autoesistente è il divenire generatori della propria Magia, allineando ego, cuore e Spirito, così che lo Spirito alimenta il Fuoco Interiore che attiva il Cuore, che l'Ego contiene e rende concreto nel Qui e Ora.
Stefania Gyan Salila


mercoledì 9 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 09.12.2015 - CANE ELETTRICO BIANCO, KIN 250 - GIORNO 3 DELL'ONDA DELLA STELLA GIALLA


Il giorno 3 di un'Onda descrive energeticamente il tipo di servizio che l'insegnamento trasmesso dalle informazioni luminose fornisce alla Coscienza umana. Detto in altre parole, la ricerca di Armonia e Bellezza, qualità principali della Stella Gialla, ci mettono in uno stato dell'essere in cui ci è facile stare nel cuore, vedere il Flusso degli eventi, assaporare i momenti magici.
Cosa si intende poi con il concetto di Servizio? Si parla di senso, di contesto in cui viviamo, e di come rendere migliore l'esistenza attraverso le qualità del Tempo. Ogni giorno l'energia cambia e ci porta un nuovo dono di consapevolezza. Sfruttando questa attivazione, noi ampliamo lo sguardo, fino a sentirci al centro della scena. Da lì possiamo mostrare la Via verso Sé a chi ancora non la vede. Ed è un mostrare attivo, attraverso l'esempio, non attraverso preconcetti o parole. Questa è la Via dell'Essenza. Se non è, non c'è.
Così ci nutriamo del Servizio del Grande Compassionevole, il Cane Elettrico, che letteralmente significa: colui che amando riconosce se stesso e la propria bellezza come forma di manifestazione indiscussa dell'Universo.
Sappiamo noi guardarci con la stessa vibrazione?
Stefania Gyan Salila

martedì 8 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DELL'08.12.2015 - LUNA LUNARE ROSSA, KIN 249 - GIORNO 2 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Siamo nell'Onda Incantata dell'Armonia e della Bellezza e vediamo irradiati oggi dai raggi purificanti della Luna Rossa che risuona alla vibrazione Lunare: la sfida di portare equilibrio nella dualità. Oggi è il giorno in cui arrendersi alla visione che la dualità non esiste, il senso di separazione è pura illusione. Tutto parte da noi e lì ritorna. 
Respiriamo dentro questo sentire visualizzando il Crop Circle qui sopra. Esso racchiude esattamente il messaggio galattico della Luna Lunare: come sopra, così è sotto. Tu sei la tua emanazione e così crei la Vita con la stessa intensità.
L'energia galattica dal Cielo entra in connessione con il nostro campo elettromagnetico ed attiva la vera natura stellare in noi e tutto fluisce magicamente.
Viviamo la Magia del Cielo in noi e fuori di noi. Tutto è commisurato all'intensità della nostra immaginazione e la Luna Lunare ci aiuta a dare una forma vera ai desideri del Cuore per vedere concretizzata la matrice originaria che decreta la nostra appartenenza ad un Universo di pura Bellezza.
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 07.12.2015 - STELLA MAGNETICA GIALLA, KIN 248 - NUOVA ONDA INCANTATA


Oggi inizia l'ultima Onda Incantata dello Tzolkin, la Stella Magnetica, fino al 19 dicembre. Entriamo nella corsia di chiusura di questo ultimo corso del Sincronario Galattico, il Calendario Sacro che ci insegna che il Tempo è Arte, che il Tempo possiede una qualità, conoscendo la quale possiamo integrare in noi una coscienza sempre più vasta, fino a ricordarci della matrice stellare che ci abita.
Questi 13 giorni ci servono per la definitiva attivazione della Coscienza Stellare, dopo che durante la scorsa Onda dell'Aquila abbiamo recuperato importanti parti della nostra Anima rimasti incastrati tra i nessi delle vite passate.
Avendo conosciuto un certo grado di integrità, ora possiamo far scorrere le energie di luce in ogni parte di tutto il nostro sistema umano, acquisendo chiarezza e padronanza, autostima e autorevolezza. La Stella Magnetica è pura Bellezza ed Armonia. Quando ci si ricorda chi si è, si respira nella Bellezza e si crea Armonia ovunque, perché queste qualità sono l'emanazione dentro cui si risuona in questo stato di consapevolezza.
L'Onda della Stella ci trasmette la Luce, in questo momento dell'anno in cui si festeggia la Rinascita.
Stefania Gyan Salila

domenica 6 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 06.12.2015 - MANO COSMICA BLU, KIN 247 - GIORNO 13 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


E' fatta! Il giro all'interno dell'Onda dell'Aquila è stato completato, il movimento vorticoso a spirale ha aumentato la sua impetuosità. Siamo nel giorno in cui l'energia galattica esce dal contatto con il mentale collettivo e ritorna alla Sorgente e in questo transito trasporta la nostra Coscienza con sé. Siamo in viaggio verso l'Infinito, nel Canale di comunicazione con la Luce, per guardare al mondo da quel punto di vastità interiore. Perché l'Infinito è in noi e noi ne siamo una rappresentazione qui sulla Terra. Ed è questa la Visione da integrare per portare guarigione dall'Origine dei tempi ad ora e da ora in avanti.
Tutto è Pace, nel Silenzio assoluto della Verità del Cuore. Siamo tornati integri, abbiamo recuperato ciò che si era perduto, abbiamo dato modo a tutti i nostri Sé di confluire nell'Uno. E' una sensazione impagabile. E' guardarsi negli occhi e vedere l'Angelo che siamo diventati.
Stefania Gyan Salila

sabato 5 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 05.12.2015 - ALLACCIATORE DEI MONDI CRISTALLO, KIN 246 - GIORNO 12 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


La leggerezza della libellula rappresenta al meglio la natura dell'Allacciatore dei Mondi Cristallo: la Forza di librare verso l'Oltre con la trasparenza di Visione, con la libertà di movimento, con la Vibrazione del Cuore che vuole portare Pace e Armonia.
Essere portatori di Pace ed Armonia è una capacità innata, ma affinata nel tempo grazie al desiderio di pacificare i conflitti interiori. Poiché viviamo nella dualità, per arrivare ad un obiettivo partiamo di solito dal suo opposto, così da farne esperienza. Qualora ci sia stata da sempre una situazione interiore di irrequietezza, se siamo nati insoddisfatti, ecco che quello era il terreno migliore su cui far crescere la voglia di riarmonizzare la nostra personale griglia elettromagnetica, così che la risonanza mantenesse comunque una certa grinta di base, ma trasformata nel voler conseguire pace e accettazione.
L'Allacciatore dei Mondi e lo Sciamano Interiore si uniscono in noi e ci portano al centro, ad integrare respirando profondamente i pezzi d'Anima più difficili da recuperare, quelli della nostra ombra. Dalla periferia al centro di tutto il nostro sistema le sinapsi si attivano, Noi Siamo, ci riconosciamo e veniamo riconosciuti.
Stefania Gyan Salila

venerdì 4 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 04.12.2015 - SERPENTE SPETTRALE ROSSO, KIN 245 - GIORNO 11 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Il Serpente Spettrale porta oggi un'energia estremamente complessa, la multidimensionalità della nostra essenza. L'Onda dell'Aquila Blu, dentro cui stiamo viaggiando dal 24 novembre e che si conclude il 06 dicembre, ha portato al recupero di pezzi della nostra anima che abbiamo dimenticato dentro le griglie di altre vite. Il ritrovarsi, il ricompattarsi dell'energia ha dato vita a sua volta ad una percezione di sé che arriva dal fisico fino allo spirituale, finalmente consapevoli di ogni sfumatura. Ed ogni sfumatura diventa prezioso diamante, sublime riverbero di ciò che saremo domani. Il nostro compito da qui in avanti sarà mettere a punto la focalizzazione di quei colori.
Il Serpente Spettrale rappresenta l'Arcobaleno evanescente della nostra essenza. Lasciamolo splendere, sempre. Ricordati di chi sei e splendi in quell'oro che si genera spontaneo dal tuo profondo.
Stefania Gyan Salila

giovedì 3 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 03.12.2015 - SEME PLANETARIO GIALLO, KIN 244 - GIORNO 10 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Il Seme Planetario porta con sé delle informazioni potenti rispetto alla Nuova Terra, la coscienza che vibra nel senso di unità con il Tutto, la Visione dell'Umanità che si sente parte integrante di qualcosa di più grande e che ha trasceso il senso di separazione.
In questo tempo noi ci troviamo esattamente lì: la vita appare sempre uguale nelle sue manifestazioni, ma le correnti energetiche stanno cambiando, diventando più leggere e, come ho scritto ieri, le nostre percezioni riescono finalmente a captarle. Ora possiamo spingerci oltre perché abbiamo attivato la Mente Superiore, quella capacità di avvertire le risonanze che si muovono in noi. Possiamo accettare l'apertura di nuovi canali, senza sentirci strani o estraniati. La bellezza di questa attuale condizione è che non ci sentiamo separati, ma ci vediamo insieme agli altri. Sta nascendo il senso di cooperazione e fratellanza. 
Lasciarsi andare dentro il Portale della Grande Risonanza insieme a tutti gli altri. Questa è la Visione. Possiamo procedere!
Stefania Gyan Salila

mercoledì 2 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 02.12.2015 - NOTTE SOLARE BLU, KIN 243 - GIORNO 9 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Entriamo silenziosamente ed autorevolmente dentro la Seconda Torre del Potere, ad acquisire la Forza che ci siamo guadagnati in questo ciclo così preciso di auto-scoperta attraverso il Risveglio dello Sciamano Interiore. I nostri sensi percettivi si sono incredibilmente acuiti, tutto è molto più visibile, captiamo onde elettromagnetiche che normalmente ci risultavano ignote, le attraversavamo inconsapevoli. Ora ci siamo, siamo presenti all'invisibilità e questo propaga immensamente il campo magnetico del Cuore, fino a creare un nucleo di presenza rispetto ad un ambiente dove finora eravamo persi. 
Il fatto è che stiamo espandendo i confini dell'Essere, avendo integrando una grande radice dentro il corpo, a sua volta ancorato dentro la Terra, grazie ai doni dello Sciamano Risvegliato, che è l'intelligenza fisica attivata con la luce del Cuore.
Che ognuno di noi possa seguire il suo cammino con saggezza e lungimiranza, da qui alle Stelle!
Stefania Gyan Salila

martedì 1 dicembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 01.12.2015 - VENTO GALATTICO BIANCO, KIN 242 - GIORNO 8 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


La Voce del Vento Galattico risuona forte oggi nelle nostre orecchie e ci ispira a seguire la Visione del Cuore. Nel Risveglio dello Sciamano, diventando lo Sciamano, come possiamo considerare noi stessi ed il mondo con lo stesso sguardo di prima? Questi giorni sono un insieme di passi sul Sentiero dell'Oro Interiore, alla riscoperta della vera essenza. Del resto stiamo entrando nell'ultimo mese dell'anno solare, stiamo camminando dentro il buio stagionale, avvicinandoci alla Festa della Luce, il Solstizio ed il Natale. 
L'Onda dell'Aquila finora ha permesso tante aperture, con conseguente uscita dal vecchio. Non è più possibile non avvertire una nuova aria, dentro e fuori di noi. Abbiamo bruciato il vecchio, lo stiamo disintegrando, le vecchie cristallizzazioni anchilosanti.
Dunque, non possiamo far altro che dar credito al Vento Galattico, alla sua spinta verso il Coraggio di essere pura guarigione, sentendo profondamente di detenere piene capacità di ristabilire un equilibrio interiore. Sì, proprio noi, con le nostre sole forze, di volontà e di amore verso noi stessi, possiamo guarire ciò che è disarmonico. Fissate davanti a voi un'immagine di luce che rappresenti il top delle vostre aspirazioni e poi dirigetevi con fiducia verso di essa. State creando il vostro futuro ed il Vento vi spinge fin là con la sua voce accorata. 
Stefania Gyan Salila

lunedì 30 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 30.11.2015 - DRAGO RISONANTE ROSSO, KIN 241, PORTALE DI ATTIVAZIONE GALATTICA - GIORNO 7 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU



Oggi ci troviamo in un giorno Portale di Attivazione Galattica, un giorno di apertura tra Cielo e Terra e i sensi sono particolarmente risvegliati. E' possibile intuire la trama energetica della struttura fisica dentro cui abitiamo, e con la forza della Mente Superiore possiamo immaginare di riportare luce, equilibrio e armonia in quei settori corporei che necessitano di tornare in allineamento, garantendo così il ripristino di antiche circolazioni energetiche, anchilosate e cristallizzate a causa di shock e traumi passati, lontani di vite e vite. 
Ciò accade perché oggi siamo avvolti dall'abbraccio del Drago Rosso Risonante, la cui potenza ci permette di vedere che siamo finalmente diventati lo Sciamano Interiore, abbiamo integrato quella parte e ora non si torna più indietro, ora si attiva la magia, ora la visione è chiara e la guarigione è possibile, cominciando da lontano e avvicinandoci sempre di più al nucleo del presente.
Possiamo essere veramente grati a noi stessi per esserci portati fino a qui. Qualunque cosa stia succedendo nella nostra vita, ciò avviene per il nostro Bene Supremo, per la nostra armonia. Stando al centro, respirando dentro il Nucleo dorato della nostra essenza, noi, come sempre, siamo, e siamo in modo sempre più consapevole.
Stefania Gyan Salila

domenica 29 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 29.11.2015 - SOLE RITMICO GIALLO, KIN 240 - GIORNO 6 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Nel giorno del Sole Ritmico lo Sciamano Interiore ci insegna a stare nella magia del momento per imparare a vedere. Ciascuno di noi ha il dono della Vista, la possibilità di captare la struttura energetica della realtà, quella creata dall'Intelligenza Superiore, il Respiro dell'Infinito.
Per noi terrestri il Sole è il Centro, ed esso è il tramite che il Grande Sole Centrale, dal cuore della Galassia. usa quale ricetrasmittente delle informazioni di luce che viaggiano attraverso il Vuoto Cosmico, dal battito dell'eternità stellare, fino a noi. E' il Sole che ci risveglia, in tutti i sensi, e ci aiuta ad attivare la nostra coscienza, da umana a planetaria, da solare a galattica.
In questo risveglio entriamo in contatto con le nostre parti dorate, il Bambino delle Stelle, lo Sciamano Interiore, i lati splendenti del nostro Sé, i quali ci ricordano della nostra vera natura di creature che contengono l'Infinito, perché nutriti dal plasma delle stelle. Come tali, possiamo padroneggiare i sensi superiori, che ci permettono di vivere la magia, di stare nello stupore, di vedere il Sogno ed esserne creatori e protagonisti.
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 26.11.2015 - TERRA ELETTRICA ROSSA, KIN 237 - GIORNO 3 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Si sta chiudendo questa terza giornata dell'Onda dell'Aquila, la giornata che descrive il Servizio reso dall'insegnamento di questo spazio temporale. L'Aquila Blu sta risvegliando il nostro Sciamano Interiore, donandoci le ali per riprendere un volo interrotto tanto tempo fa. A cosa serve tutto questo? Come può cambiare la nostra vita? Chi inizia ad allinearsi con la propria parte più saggia ed antica cambia prospettiva rispetto a sé, al suo ruolo e al suo quotidiano, vedendosi collegato al Tutto, entrando in una visione in cui le barriere semplicemente scompaiono con la Luce.
Ecco cos'è la Terra Elettrica: portare una visione di evoluzione interiore attraverso il respiro e la presenza. L'Aquila Blu ci sta aiutando ad affrontare passo dopo passo ciò che di vecchio c'è in noi, i retaggi di passato, le frustrazioni e il senso di incompiutezza, conducendoci al Centro del Centro, per portare guarigione. Lo Sciamano Interiore allarga le braccia e ci accoglie. Il suo tamburo ha suonato e le vibrazioni hanno attivato il Nuovo.
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 28.11.2015 - TEMPESTA INTONANTE BLU, KIN 239, PORTALE DI ATTIVAZIONE GALATTICA - GIORNO 5 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Questa è stata una grande giornata di rinascita da questa parte della Galassia! La Tempesta Blu ha spazzato via le nuvole del dubbio, ha purificato i pensieri e ci ha aiutato a vedere oltre le inquietudini, rimettendoci al centro della scena. 
Non è sempre facile avere il coraggio di rimanere calibrati alle altezze vertiginose dell'Aquila Blu. Essa ci alletta con le sue visioni, che rappresentano gli obiettivi più ambiziosi per la nostra vita, quelli che sogniamo per noi stessi da sempre. Con l'Aquila Blu diventano estremamente vicini e fattibili, ma a prezzo di voler abbandonare definitivamente resistenze e paure. Poiché non sempre ci è possibile essere aperti e disponibili alla salvezza, ci sono forze amichevoli che ci supportano attraverso il Deserto dell'Antico Dubbio e il Lago Salato della Disistima. La Tempesta Intonante è una di queste, perché ci scuote come un salice piangente in preda alla tramontana, aiutandoci ad eliminare quei pensieri auto-limitanti che tanto ci fanno male, perché continuano a spingerci al sabotaggio delle nostre più alte aspirazioni.
Guardando in viso quella parte di noi chiamata Signora Amarezza, possiamo lanciarle uno sguardo franco e sincero, riconoscendo la sua esistenza, ma facendole posto, così che diventa la base da cui ripartire per imparare cosa significhi amare noi stessi.
Allora possiamo riprendere il volo, in nome di un palpito potente che sentiamo sgorgare da dentro il cuore. Si chiama accettazione ed è pura morbidezza.
Stefania Gyan Salila

venerdì 27 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 27.11.2015 - SPECCHIO AUTOESISTENTE BIANCO, KIN 238 - GIORNO 4 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Lo Specchio è uno strumento potente di divinazione, esso ci rimanda i riflessi della realtà, da cui possiamo evincere ciò che è. I Maya usavano gli specchi neri, delle lamine di ossidiana, pietra vulcanica, chiamati Specchi di Venere, per divinare il futuro. Un giorno Specchio ci aiuta a mettere a fuoco ciò che è ma richiede un cuore forte per sopportarne la vista, un cuore aperto che sappia accogliere la Verità. Non che la verità sia necessariamente dolorosa, ma essa è a volte molto vasta per la nostra mente e ci può portare a distorcere la visione per auto-protezione. Risvegliando lo Sciamano Interiore, esso ci dona la forza per sostenere lo sguardo verso l'oltre, per aprire nuovi sentieri verso il Giardino Segreto del Cuore. 
Cavalcare dentro l'Onda dell'Aquila Blu ci dona la Visione, e guardare oltre lo specchio ci dona la capacità di superare le illusorie sicurezze della mente per abbandonarci nel volo dello Sciamano, da una dimensione all'altra, dalla densità alla leggerezza, dalla materia all'energia, dalla mente al Cuore.
Stefania Gyan Salila 

mercoledì 25 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 25.11.2015 - GUERRIERO LUNARE GIALLO - KIN 236 - GIORNO 2 DELL'ONDA DELL'AQUILA BLU


Il Guerriero Lunare è la Forza Interiore che ci guida attraverso le sfide del quotidiano, per aiutarci a stare nel disagio, risvegliando la consapevolezza che qualunque cosa accada, essa sarà pura esperienza per sondare la nostra Maestria. 
Il Guerriero Lunare è quella nostra parte testimone che ci prende per mano e ci mostra la Paura ed il modo migliore per integrarla, così da illuminare qualunque tipo di inadeguatezza che ha generato quella paura. 
Il Guerriero Lunare è il Maestro Interiore che ci insegna ad amare la Mente, utilizzandola per la sua Luce, così da rilassarsi rispetto al controllo. La mente è una parte fondamentale per la nostra cultura moderna, non possiamo pensare di eliminarla. Dandole il giusto spazio, essa agirà quale strumento sopraffino per stimolare il discernimento, quella facoltà umana che ci permette di prendere le giuste decisioni. Dando spazio al sentire, al cuore, la mente si ridimensiona in automatico, permettendoci di respirare e di osservarci con tenerezza.
Nel cammino all'interno dell'Onda, l'incontro con il Guerriero Lunare ci procura un amico prezioso, una visione che ci accompagna nell'andare incontro all'unità di tutti i nostri opposti. Lo Sciamano che vive in noi, la nostra parte taumaturgica, può operare solo se sappiamo di essere Uno con il Tutto. Il Guerriero Lunare oggi ci dice come fare per arrenderci a questo sentire.
Stefania Gyan Salila

martedì 24 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 24.11.2015 - AQUILA MAGNETICA BLU, KIN 235 - NUOVA ONDA INCANTATA - IL RISVEGLIO DELLO SCIAMANO INTERIORE


Inizia oggi, 24 novembre 2015, la penultima Onda Incantata dell'attuale ciclo del Sincronario Galattico, detto Tzolkin, l'Onda dell'Aquila Blu, fino al 06 dicembre 2015. 
L'Aquila Blu è lo Sciamano Interiore, il nostro Sé Superiore, la parte di luce che veglia su di noi e ci spinge all'unità, a ricongiungere i vari pezzi di anima che sono rimasti incastrati nel passato. Saranno 13 giorni di grande guarigione, in cui potremo sciogliere antichissimi legami e patti fatti nel passato, che non solo ora non ci servono più, ma ci sono di impedimento nel procedere oltre nel nostro cammino verso la costruzione del Corpo di Luce.
Respiriamo dunque a fondo, perché finisce il tempo della fatica. Respiriamo per permettere ad ogni situazione, sensazione, pensiero, di fiorire nella sua manifestazione, lasciando andare il dolore, la sofferenza, con distacco, sentendo che non siamo più lì. E' vero che ancora lo percepiamo nel fisico, ma nella profondità se n'è già andato. 
Risvegliare lo Sciamano Interiore significa tornare consapevoli della presenza di una grande Forza che può combattere al nostro fianco per farci raggiungere la meta prefissata. Questo è un dono di questi tempi estremamente conflittuali, densi e pesanti, che ci aiutano a liberarci dagli strati di illusione. Il confronto tra luce e ombra è alla pari, ora verrà integrata quest'ultima, e noi potremo tornare a volare.
Stefania Gyan Salila

lunedì 23 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 23.11.2015 - MAGO COSMICO BIANCO, KIN 234 - GIORNO 13 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


Si conclude oggi l'Onda del Vento Bianco, uno degli spazi temporali più densi e duali sperimentati ultimamente. Il suo scopo è stato quello di metterci in contatto con la nostra Voce Interiore per facilitarne l'ascolto e permetterci di allinearci con la Verità del Cuore. E' stata un'operazione molto difficile, perché ha richiesto da parte nostra un'apertura attraverso strati di ego molto potenti ed inconsci. Sono venute a galla tante resistenze, antiche convinzioni che avevamo affrontato solo a livello intellettivo, senza aver portato il risveglio nel cuore rispetto ad esse. 
La fine dell'anno è sempre un punto nel tempo molto delicato perché tutto confluisce verso la propria fine. Si esauriscono i filoni di energia che avevamo messo in atto dall'inizio dell'anno e il mentale collettivo si aspetta che qualcosa accada, così inconsciamente ci prepariamo ad arrenderci completamente. Gli argomenti diventano scottanti, il corpo è affaticato, la psiche non regge più le sfide. Il Vento Bianco ha soffiato dentro questo substrato ed ha portato a galla gli attaccamenti più resistenti alla vecchia mentalità di causa ed effetto. Ci siamo di nuovo sentiti vittime, nonostante avessimo lavorato sul concetto di responsabilità. Bene, ci è servito per scoprire i coperchi e vedere dentro la pentola cosa bolle. Non è più tempo di nascondersi. 
La vista ce la farà riacutizzare l'Aquila Blu, la cui Onda inizia domani. Intanto oggi facciamo un bilancio e serenamente riprendiamo una respirazione rilassata. Non possiamo far altro che essere completamente noi stessi, con tutte le conseguenze del caso.
Condivido anche il link di Cammina nel Sole, il blog della sensibilissima Maria Rosaria Iuliucci, dove troverete ulteriori spiegazioni all'energia di queste giornate.
Stefania Gyan Salila 

domenica 22 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 22.11.2015 - VIANDANTE DEI CIELI CRISTALLO ROSSO, KIN 233 - GIORNO 12 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO



Il Viandante dei Cieli Cristallo porta con sé l'energia del dono. Il donare è un gesto spontaneo che deriva dall'aver raggiunto una pienezza che non può essere contenuta e trabocca dal vaso del Cuore come un'onda di gioia che spinge il corpo dentro una danza libera, sinuosa e invitante. L'entusiasmo che viene generato da questo movimento è contagioso ed attrae altri cuori che a loro volta imparano cosa significhi vivere uno stato di pura estasi spontanea, che è l'apertura del chakra del cuore, il Raggio dell'Amore che dal centro emana e splende come un piccolo Sole. Quando siamo soprappensiero e all'improvviso si genera un sorriso e dentro si apre uno spazio di amore, senza che nulla sia accaduto oggettivamente, significa che siamo stati toccati dalle dita di un Angelo, che ci ha inglobato nella sua aura dorata, attivando il nostro Cuore.
Così è l'energia del Viandante dei Cieli, il grande attivatore delle coscienze, la Forza che ci spinge ad andare oltre, ad includere l'ignoto in noi, sapendo che Tutto è Uno e portando la coscienza in quell'oltre, scoprendo che là esiste ciò che saremo, nella Luce più potente, nel Qui e Ora presente ed eterno.
Stefania Gyan Salila

ORACOLO GALATTICO DEL 21.11.2015 - UMANO SPETTRALE GIALLO, KIN 232 - GIORNO 11 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


Dopo che il Vento Bianco ha soffiato la sua potenza dentro le nostre vite portando una vibrazione talmente sottile che ci ha probabilmente sconquassato, abbiamo raggiunto l'apice e ora la tensione interiore si attenua ed entriamo in uno stato di assestamento della nuova energia.
Non sono stati giorni semplici. C'è stata una selezione molto forte tra quello che sentiamo come vero e ciò che è apparenza. Abbiamo appurato il grado del nostro risveglio, la capacità di rimanere centrati nonostante il massimo caos esterno e c'è stata la separazione all'interno dell'umanità tra chi ancora crede a ciò che sembra e chi intuisce la trama di luce sottostante. che ha generato quell'apparenza. 
L'Umano Spettrale è un'umanità risvegliata che si è fatta attraversare da un nuovo messaggio, una Voce che ha portato una maggiore comprensione dei propri limiti e di conseguenza una sincera adesione a chi noi siamo, allo spettro dei veri colori della nostra Anima. Stiamo conquistando evanescenza. diventiamo più leggeri, l'appetito si attenua, il desiderio di bere aumenta. 
La sensazione è quella di aver transitato dentro un deserto, quindi la stanchezza è tanta e anche il senso di ottundimento sensoriale. Contemporaneamente rispondono nuovi sensi più sottili e la vista si apre ad accogliere percezioni fuori dall'ordinario. Tutto sta cambiando dentro e fuori di noi, molto velocemente e dove prima c'era chiusura, ora i cuori si aprono come fiori odorosi con grandi petali carnosi, affamati di amore, desiderosi di attrarre altri cuori nella festa di risonanza della Luce.
Stefania Gyan Salila 

venerdì 20 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 20.11.2015 - SCIMMIA PLANETARIA BLU, KIN 231 - GIORNO 10 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


Il giorno 10 di un'Onda è il momento della Rinascita. L'energia galattica è scesa dal Cielo ed ha interagito con il mentale collettivo, con le nostre coscienze, ed ha prodotto un impatto, trasmettendo un messaggio. I cuori si sono aperti, anche in maniera inconsapevole, e hanno assorbito l'insegnamento. Il Vento Bianco ha diffuso la consapevolezza di quanto sia importante ascoltare la nostra Voce Interiore. Esattamente ora, in questo momento di massimo caos, rimanere leali e fedeli a quello che da dentro emerge, in volute e spirali dorate, ci aiuta a costruire un sentiero di auto-affermazione forte e determinato.
La Scimmia Planetaria è la manifestazione della vera struttura della realtà. Oggi possiamo provare a guardare oltre le apparenze per percepire la trama energetica che si nasconde dietro e che ci sta portando verso un dato traguardo. Con questo atteggiamento aperto e curioso, possiamo scoprire cosa la sottile Voce Interiore vuole indicarci, che non riusciamo a vedere con i semplici occhi fisici. Qual è lo scenario a cui è necessario aprirci per effettuare un passaggio totale e completo dentro il mondo del Cuore? Lasciatevi ispirare!
Stefania Gyan Salila

giovedì 19 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 19.11.2015 - CANE BIANCO SOLARE, KIN 230 - GIORNO 9 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO



Nell'Onda del Vento Bianco arriviamo oggi alla Seconda Torre del Potere, detta anche Giorno dell'Intenzione. Il Potere dell'Intenzione crea la nostra esistenza seguendo un perfetto senso di completamento della missione d'Anima con cui nasciamo. Molti di noi si dicono inconsapevoli di quale sia la propria chiamata, la vocazione che ci ha riportato qui, nel mondo dell'esperienza fisica, perché pensiamo che debba essere qualcosa di straordinario e di grandioso. Non riusciamo ad accettare l'idea che la missione che ci riporta qui è quello di fare da ancora per la vibrazione dell'amore incondizionato, che non esiste sulla Terra, ma che esiste nel Cuore Superiore delle Fiamme Divine, che siamo noi quando viviamo nel mondo della Luce e della Coscienza. Non è una missione che implichi un fare, ma un essere, un divenire.
Prima di prendere un corpo le nostre Fiamme vivono in uno stato di pura luminescenza, ne sono portatrici. Il fatto di prendere un corpo aiuta le Fiamme Divine a trasportare quella vibrazione, ad esse ben nota, qui su un piano d'esistenza dove non esiste. La Vita umana è una costante sfida a ricordarsi della presenza della Luce in noi, perché possiamo sincronizzare ogni singolo gesto all'emissione di quella particolare qualità che è l'amore: ogni parola, ogni pensiero, ogni sogno può essere così colorato, se vogliamo. Anche se non riusciamo a mantenere uno stato costante di tale apertura, possiamo però pensare a qualcosa che ameremmo vedere intorno a noi e lo facciamo, senza aspettare che qualcuno lo faccia al posto nostro. Se mettiamo l'intenzione di fare gesto colmo d'amore, possiamo per esempio abbandonarci ad una danza sinuosa o cantare dal cuore, o sorridere al Sole. Qualunque cosa che trasformi ed elevi il momento ad un'eternità di gioia. La missione d'Anima può anche essere così semplice.
Stefania Gyan Salila

mercoledì 18 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 18.11.2015 - LUNA GALATTICA ROSSA, KIN 229 - GIORNO 8 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


La Luna Galattica porta con sé un importante messaggio: più siamo distaccati dal vorticare delle nostre emozioni, permettendoci di essere onesti con noi stessi, più ci è possibile creare un mondo esterno che ci assomigli, che assomigli alla qualità della Luce che ci abita. L'Onda del Vento Bianco sta portando con sé una risonanza molto particolare, perché essa sa trasportare una vibrazione estremamente elevata, che a sua volta fa innalzare, portandola in superficie, anche tanto dell'ombra che abbiamo dentro. Tutto questo fa parte del processo di crescita dell'umanità, in un periodo della nostra storia mai sperimentato prima, in cui è possibile integrare gli opposti ed entrare nel senso di unità interiore, nella pace della consapevolezza di prendere in noi tutto quello che c'è, tutto quello che ci abita, nella sua interezza di essenza. Questa è la libertà, perché non siamo più schiavi del giudizio, ma aperti ad un naturale divenire. 
Stefania Gyan Salila

martedì 17 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 17.11.2015 - STELLA RISONANTE GIALLA, KIN 228 - GIORNO 7 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


Il giorno 7 di un'Onda è il centro, il nucleo di questo spazio temporale di 13 giorni che compone il Tempo all'interno del Sincronario Galattico, che si chiama Onda Incantata. Il Tempo è mobile, è una qualità che ci serve per affinare i nostri strumenti di volo, le capacità con cui siamo venuti al mondo. Dunque oggi ci troviamo dentro il canale centrale di contatto con l'Universo, siamo dentro la Risonanza ed io l'ho provata con tutta me stessa. Ora vi racconto: da ieri il 17 (oggi è il 17 novembre) mi danza davanti agli occhi. Alla radio, sul cellulare, lo sento ripetere in televisione, forse l'ho anche sognato. Questa mattina mi rivolgo all'esperta di Numerologia Patrizia Pezzarossa di Visione Alchemica  per chiedere il significato e lei mi invia un link, consultando il quale ricevo questa informazione sul significato del numero 17: Simboleggia un’ integrazione di qualche parte dei quattro corpi inferiori con le frequenze spirituali più elevate all’interno del piano tridimensionale, o al livello in cui state manifestando la vostra realtà fisica sul piano terreno.
Ciò significa che in questo giorno 17 novembre 2015, dove si respira il flusso della Stella Risonante, che rappresenta la possibilità di entrare in contatto vibrazionale con la Bellezza, l'Eleganza, la Creatività, dentro di me, come dentro chiunque abbia rivolto l'orecchio al proprio cuore, sta avvenendo un allineamento tra Spirito e Materia, frutto di una grande trasformazione che stiamo tutti portando avanti da tempo. Tutto è sincronicità, tutto è perfetto e se noi ce lo permettiamo, l'Universo ci rende visibili anche i meccanismi più sottili e spirituali, perché abbiamo innalzato le nostre vibrazioni fino a renderci capaci di poterli percepire.
Volevo condividere questa esperienza con tutti voi, anche se di solito non lo faccio, per essere testimone attraverso il mio sentire, di quello che accadendo dentro di voi, dentro il nostro pianeta e nell'intero cosmo.
Stefania Gyan Salila

lunedì 16 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 16.11.2015 - MANO RITMICA BLU, KIN 227, GIORNO 6 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


La Mano Blu nella cosmogonia galattica lasciataci dai Maya rappresenta la capacità dell'Uomo di essere un portatore sano di guarigione. Il sistema umano, inteso come l'insieme di corpo fisico e corpi energetici, crea il proprio ambiente esterno, polarizzando la realtà tra situazioni di vantaggio e altre disarmoniche, per fare esperienza di sé attraverso il proprio opposto. Ciò significa che noi ci mettiamo dentro la difficoltà e siamo sempre noi che abbiamo la facoltà di tirarcene fuori. 
Questo è l'insegnamento della Mano Blu.
Quando la Mano Blu risuona alla tonalità Ritmica, essa ci porta il messaggio che tutto è a nostra disposizione se abbiamo il coraggio di respirare e di lasciare circolare le energie, dentro e fuori di noi, sopra e sotto di noi, senza trattenere le emozioni, e come il Vento Bianco libera, purifica e lascia andare, così facciamo noi, diventando strumenti della nostra stessa liberazione e guarigione dal passato.
La Vita è un passaggio tra luce e ombra, tra diversi stati della coscienza. Il corpo è uno strumento che permette il viaggio nel modo più agevole possibile. Tutto dipende da noi, dalla capacità di creare amore e di stare dentro l'amore ricevuto e donato. 
Stefania Gyan Salila

domenica 15 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 15.11.2015 - ALLACCIATORE DEI MONDI INTONANTE, KIN 226 - GIORNO 5 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


L'Allacciatore dei Mondi è la Forza che porta senso di unità sulla Terra. Così come il Serpente Autoesistente ieri ci ha permesso di superare la percezione disarmonica legata alla solitudine e l'illusione della separazione, oggi l'Allacciatore dei Mondi ci permette di vivere un rinnovato senso di appartenenza, nonostante tutto.
Ci troviamo a cavalcare dentro l'Onda del Vento Bianco, elemento che riesce ad insinuarsi ovunque, leggero. Non conosce confini né limiti e nel suo diffondere porta un messaggio, lo stesso messaggio unitario, dappertutto. Riusciamo dunque a superare il nostro limite interiore di giudizio e paura per allargare lo sguardo nell'oltre? Siamo fermi e radicati al Centro, in osservazione del caos esterno? Quanto siamo oro e quanto ancora è necessario camminare per giungere al paiolo del tesoro alla fine dell'Arcobaleno? Qualunque sia la risposta, sarà perfetta per noi in questo preciso momento. Altro non conta molto, sono solo chiacchiere della mente.
Stefania Gyan Salila

sabato 14 novembre 2015

ORACOLO GALATTICO DEL 14.11.2015 - SERPENTE AUTOESISTENTE ROSSO, KIN 225 - GIORNO 4 DELL'ONDA DEL VENTO BIANCO


L'energia del Serpente Autoesistente ci insegna che la Magia nasce esclusivamente dentro di noi. Che cos'è la Magia per un essere umano? E' la capacità di dipingere la Vita con i colori dell'Anima, di ricreare nella densa materia un panorama sognante di flusso energetico, dove siamo attraversati da esperienze dorate che ci aiutano a sviluppare l'Amore Incondizionato. E qual è la più grande Magia di tutte? Azzerare il senso di separazione tra noi ed il mondo esterno, rilassandoci dentro un senso immenso di Unità. Significa che prima abbiamo abbattuto le barriere di giudizio interiore, imparando a vivere con quello che siamo, nelle note distorte e quelle più armoniche. E' come un abbraccio che nasce dalla Stella d'Oro che riposa dentro il nostro ventre, e che scorre intorno a noi, avvolgendoci con la sua luce. Respirate dentro la vostra Magia di volervi permettere di creare ciò che sognate e visualizzate le barriere che avete sempre sentito dentro che si sciolgono piano piano, nel rispetto del vostro ritmo interiore e del libero arbitrio di cui siete dotati. Con amore e senso di presenza, così che la solitudine divenga presenza dorata nel cuore.
Stefania Gyan Salila

venerdì 13 novembre 2015

QUINTA LUNA DELL'ANNO DEL MAGO PLANETARIO BIANCO - LA LUNA INTONANTE DEL PAVONE - BELLEZZA E POTERE INTERIORE


Dal 15 novembre al 12 dicembre 2015 viaggeremo dentro la Quinta Luna dell'anno del Mago Planetario, la Luna Intonante, la Luna della Forza. Posizioniamo il focus sul Terzo Chakra, Centro della Volontà e dell'Identità, dove respiriamo il rispetto di noi stessi.
La Forza è una corrente emanante che pulsa all'altezza del diaframma. Tanto più il nostro respiro è aperto. tanto più centrata sarà la postura del corpo e sereno l'atteggiamento verso l'esistenza.
Il Terzo Chakra è anche il Centro del Potere, quale senso di autorevolezza, una delle condizioni più difficili da raggiungere e da gestire. Intanto la stessa parola "potere" viene sempre fraintesa. Spesso la si legge come manipolazione o sopraffazione. L'accezione che siamo abituati ad attribuire a questa parola è negativa. Nessuno ci insegna il lato buono del potere, il suo lato luminoso. Ci insegnano solo a essere buoni e remissivi, a essere compiacenti e assimilabili, a non dare fastidio. 
Usando sempre il buon senso, è ora di guardare questa grande tematica, che ha una parola quale spartiacque tra il proprio lato positivo e quello negativo: la responsabilità. Prendendoci la responsabilità della nostra forza, del nostro potere, non travalicheremo mai i confini tra la nostra volontà e quella degli altri. Con la responsabilità, osserveremo la forza che emaniamo come uno strumento per creare la vita basato sull'apertura fiduciosa verso l'amore in senso lato, amore per la Vita e senso di gratitudine per ogni respiro che facciamo. In questo contesto, il raggio dorato del Potere Interiore potrà essere emanato dal Centro del Corpo per dare la forma all'energia che ci circonda, così da attivare l'Intelligenza Superiore e la Sincronicità, che ci porta a essere sempre nel posto giusto al momento giusto.
Il Pavone è pura emanazione di Bellezza. Il Potere serve a portare quella Bellezza al di fuori, per ammirarla quale estroversione della nostra Bellezza Interiore. 
Stefania Gyan Salila